No alla centralina sul torrente Alberone

Il comitato ‘amici del torrente Alberone’ continua la sua battaglia per impedire la realizzazione di una centralina idroelettrica in comune di Savogna, definita un ‘mostro’, che comprometterebbe l’equilibrio ecologico del parco naturale della Valle dell’Alberone.

“Non possiamo abbassare la guardia”, spiegano dal Comitato, “perché questa sera, alle 18, in Comune sarà presentato il secondo progetto per la realizzazione di una centralina idroelettrica, a cura della ditta Zollet Ingegneria per conto della Sunex srl. L’allarme è scattato dopo una prima valutazione del piano: non si tratta di una variante del primo, che è stato bocciato, ma di un nuovo progetto, con un tracciato ben diverso e con accorgimenti che vorrebbero andare incontro alle osservazioni fatte al precedente”.

Del comitato fanno parte non solo i residenti, ma anche altre realtà, come lo Spinning club dei pescatori, Wwf, Legambiente, esponenti dei Comitati sorti a difesa di altri torrenti in zone montane, laureandi in legge, professionisti, … “Il nostro appello è quello di partecipare in massa alla seduta, per far sentire la nostra voce e bloccare questo nuovo progetto”, concludono gli ‘amici del torrente Alberone’.

(articolo da “IL FRIULI”)

Precedente A Spasso con l'Anima sul torrente Successivo Consegnate in regione 390 firme contro la centralina sull'Alberone